Mosà: storie di Sardegna e del mondo.

Mosà è un nuovo modo di raccontare storie. Nulla di più semplice. Un magnete in ceramica unico, una calamita elegante e che dura nel tempo.

Quando ho deciso di ristrutturare parte della bottega artigiana di mio padre nel centro storico di Santu Lussurgiu dove vent’anni prima avevo appreso davanti ad un grigio ma futuristico Powermac 7200 i primi rudimenti di computer grafica non avrei potuto immaginare verso quali orizzonti proiettare la mia idea di azienda.

Avevo sicuramente bisogno di uno spazio e un ambiente confortevole dove poter ricevere i clienti in modo più organizzato e accogliente. La piccola stanza d’ufficio al piano terra della casa dove abitavo era diventata stretta.

Riprendendo in mano alcuni oggetti dei lavori realizzati da mio padre nell’arte della fotoceramica, mi avevano colpito alcune piccole mattonelle 5×5 di una nota azienda italiana leader nella produzione di gres porcellanato (La CE.SI. di Sirone in provincia di Lecco).

Ho provato, con i macchinari a mia disposizione a stampare sopra l’oggetto in ceramica per ottenere giuste corrispondenze di colore e un perfetto connubio di qualità ed eleganza.

Mesi di test e mattonelle buttate, calamite più o meno resistenti, la cura del dettaglio anche nel packaging per arrivare finalmente al prodotto finito che oggi tante aziende sarde e oltre l’isola utilizzano per raccontare le loro storie al mondo, e noi sempre pronti ad ascoltare e trasformarle in un oggetto che entra nelle case della gente, viene accolto nell’intimità delle famiglie e non si stacca più.

Un gadget sulla Sardegna unico, un  modo nuovo di comunicare la propria storia.

Semplicemente Mosà.